gigi borruso

Attore, regista, autore

Inviami un'e-mail
E sono Felice

il nuovo blog di Gigi Borrusohttp://esonofelice.blogspot.it/http://esonofelice.blogspot.it/http://esonofelice.blogspot.it/shapeimage_3_link_0shapeimage_3_link_1shapeimage_3_link_2

 Un errore umano
   Premio Fersen alla drammaturgia 2015


Un errore umano 
ottiene il Premio Fersen alla drammaturgia 2015


La pièce sarà pubblicata, insieme agli altri testi premiati , nel volume antologico "Il Premio Fersen" XI ed.
La cerimonia di premiazione si svolgerà a Milano il 19 ottobre 2015, presso il Chiostro del Piccolo Teatro.

Leggi notizia

appuntamenti.htmlshapeimage_4_link_0
Dalla seconda di copertina


Scuro era scuro…” è questo l’incipit de Il suono della notte. Un suono che può essere lo scrosciare incessante della pioggia, o il boato tracciante dei proiettili, o più semplicemente quel rumore che bisogna respirare in silenzio e immaginare cos’è. Perché in città come Palermo, nulla è mai come appare.Il suono della notte è un incalzante viaggio che, prendendo vita dal furto della Natività di Caravaggio, scende senza riprendere fiato negli inferi della guerra di mafia che insanguinò Palermo al principio degli anni ’70, nelle trame eversive che in quegli anni attraversarono ambienti politici e militari, italiani e non. L’autore lo definisce “Un racconto fantastico sui troppi silenzi di cui è fatta la nostra storia”.  E fantastico lo è davvero perché intreccia la Storia, quella che hanno raccontato le cronache dell’epoca, con la storia inventata, ma a bene legger assolutamente possibile, di un uomo e una donna, un commissario e un’impaurita ma tenace ragazza, vittima suo malgrado della sua e delle altre famiglie mafiose: Armando Cacioppo e Rosuccia Rosati. Una discesa agli inferi e una risalita verso la luce che fissa il suo inizio nel furto della Natività di Caravaggio. Tela mai ritrovata, tela forse distrutta, tela forse appesa sulla parete bandita di qualche trafficante del malaffare, tela forse sepolta e mangiata dai topi. L’emblema delle tante cose sottratte, prese in ostaggio, distrutte, a Palermo come altrove. Emblema della nostra storia stracciata, costellata di silenzi e omissioni.

Il suono della notte è un romanzo che, muovendosi sinuoso, grazie a uno stile intenso e una scrittura palpabile, intrigante e totalmente avvolgente, conduce per mano il lettore fra i ricordi vividi di un passato non troppo passato colmo di protagonisti non sempre di fantasia. Atmosfere noir per raccontare la Palermo della mafia e del presunto golpe Borghese e la Torino degli scioperi e del terrorismo rosso: i palcoscenici più importanti della vita e delle vicende di Rosuccia, Armando e degli altri coprotagonisti, celati dietro nomi di fantasia per ricucire anni dolenti e tormentati. Un romanzo da leggere senza soluzione di continuità perché, a qualche grande quesito della Storia, le risposte arrivano e arrivano inattese. Come ogni verità.

 
Le recensioni del libro

24/12/17 - Repubblica- Palermo, la recensione de "Il suono della notte" di Salvatore Ferlita.

" E’ un romanzo che palpita per la straordinaria efficacia dei dialoghi e per l'atmosfera che aleggia [...] di cui l'incipit memorabile dà perfetta misura: 'Scuro era scuro. E di un uomo o di una bestia si sarebbe distinto appena il riflesso dell'iride'. [...] Ne viene fuori una narrazione dai chiaroscuri caravaggeschi, verrebbe da dire, dove la luce della grazia e della redenzione viene messa in fuga dalle tenebre di una perdizione collettiva".

L’articolo integrale su Repubblica on line


La recensione su sololibri.net

La recensione su piolatorre.it
http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2017/12/24/borruso-racconta-una-palermo-caravaggescaPalermo10.htmlhttps://www.sololibri.net/Il-suono-della-notte-Gigi-Borruso.htmlhttp://www.piolatorre.it/public/art/gigi-borruso-e-i-silenzi-che-raccontano-la-storia-di-palermo-1984/shapeimage_5_link_0shapeimage_5_link_1shapeimage_5_link_2
Le nuvole di carta

Teatro Massimo di Palermo - DALL’ 11 al 21 NOVEMBRE  2017

Avventura fantastica della compagnia de’ Pazzarielli

Torna in scena al Teatro Massimo di Palermo “Le Nuvole di carta” dall’11 al 21 novembre 2017.
Avventura fantastica della Compagnia de’ Pazzarielli
Musiche di Gioachino Rossini
Musiche originali e arrangiamenti di Giovanni D'Aquila
Soggetto, libretto e regia di Gigi Borruso
Direttore Alberto Maniaci 
Scene Roberto Lo Sciuto
Costumi Valentina Console
Orchestra del Teatro Massimo
Con gli attori
Arturo, capocomico Gigi Borruso
Adelina, prim’attrice Stefania Blandeburgo
Gualpierino, Dario Frasca
Con i cantanti
Mezzosoprano, Adriana Di Paola
Baritono, Salvatore Grigoli
Basso, Lorenzo Grante
Viaggeremo sul nostro brevettato vascello, capace di reggere ogni tempesta, per approdare dentro alcune favole di Rossini: ad Algeri, dove rievocheremo le vicende amorose di una bella italiana rapita dai corsari e a Siviglia, per scoprire gli intrighi di un famoso barbiere, fra cento capriole e suggestioni. Giungeremo infine in un paese misterioso, dove chi sa narrare cerca chi ascolta, chi sa ascoltare cerca chi narra e dove ognuno di noi potrà improvvisare il suo racconto e tessere la tela delle sue fantasie. Sissignore, insieme al grande Rossini, crediamo nel gioco più emozionante della vita. Quello che improvvisamente ci prende la mano, ci trascina lontano, riesce a trattare con leggerezza il bianco e il nero, i buoni e i cattivi delle favole, con la naturalezza e la profondità dei bambini.”
Vi aspettiamo.
Info: www.teatromassimo.it/calendar…/altro/le-nuvole-di-carta.html
Archivio_notizie.htmlhttps://www.facebook.com/giovanni.daquila?fref=mentionshttps://www.facebook.com/alberto.maniaci?fref=mentionshttps://www.facebook.com/roberto.losciuto?fref=mentionshttps://www.facebook.com/valentina.console.7?fref=mentionshttps://www.facebook.com/gigiborruso?fref=mentionshttps://www.facebook.com/stefania.blandeburgo?fref=mentionshttps://www.facebook.com/dario.frasca.7?fref=mentionshttp://www.teatromassimo.it/calendario/altro/le-nuvole-di-carta.htmlshapeimage_6_link_0shapeimage_6_link_1shapeimage_6_link_2shapeimage_6_link_3shapeimage_6_link_4shapeimage_6_link_5shapeimage_6_link_6shapeimage_6_link_7shapeimage_6_link_8
22/11/2017
In libreria “Il suono della notte”  Pietro Vittorietti Edizioni
il primo romanzo di Gigi Borruso
http://www.vittorietti.it/default.aspxshapeimage_8_link_0

Prossima presentazione

venerdì 20 aprile 2018, ore 18

Libreria GIT-Mondadori

via del Pellegrino, 94, Roma

Info evento su Fb